SECONDO MESE DI GRAVIDANZA

Cambiamenti nella madre 

Durante questo mese, rimarranno tutti i sintomi che sono apparsi all’inizio della gravidanza: nausea, vomito, cefalea (mal di testa), stanchezza, ecc…

Cambiamenti fisici

La pressione sanguigna è piuttosto bassa e aumenta il volume del corpo del 10%, rilevandosi, in larga misura nella zona genitale: la vulva e la vagina acquistano un colore più scuro bluastro.
I cambiamenti del seno persistono, diventa grande, pesante e sensibile. L’areola diventa più scura.
Nella zona dell’utero può esserci fastidio e bruciore, ma le modifiche non sono ancora percepite nella zona addominale. Ma si può sentire l’addome leggermente gonfio e le cosce più grandi.
In questo mese possono comparire bruciore di stomaco, stipsi e crampi alle gambe.

Cambiamenti nel bambino  

In questo periodo continua lo sviluppo di organi e sistemi nell’embrione. Il cuore comincia a formarsi, come il sistema digestivo.
Le braccia e le gambe crescono in lunghezza, appaiono le dita delle mani e dei piedi. Si distinguono il naso, le orecchie, le palpebre e la bocca.
Si sviluppa il tratto genito-urinario, anche se i genitali esterni non sono ancora differenziati, tanto che non è possibile determinare il sesso con l’osservazione ecografica.

[carousel-horizontal-posts-content-slider-pro id= “4042”]